√ Osservatorio AIFIn/MarketLab “Innovazione Finanziaria 2019”: l’innovazione è diventata una “vera” priorità per il settore bancario, assicurativo e finanziario - FinancialInnovation.it
innovazione

Osservatorio AIFIn/MarketLab “Innovazione Finanziaria 2019”: l’innovazione è diventata una “vera” priorità per il settore bancario, assicurativo e finanziario


Alcuni dei risultati emersi dalla XV edizione dell’Osservatorio

L’innovazione nel settore finanziario, soprattutto quella tecnologica, non è certo una “novità” degli ultimi anni. Basta citare esempi come le carte di pagamento, gli ATM, il credit scoring, l’Internet Banking, le “black box” e le polizze “pay as you drive”.

Per il 44% dei manager del settore bancario, assicurativo e finanziario intervistati nell’Osservatorio AIFIn/MarketLab 2019, l’innovazione è oggi la prima priorità strategica aziendale, mentre per un altro 22% l’innovazione è la seconda/terza priorità. Circa il 60% dell’Executive Panel dichiara che è già presente nelle loro aziende un’entità organizzativa con responsabilità sull’innovazione in varie posizioni nell’organigramma anche se con nomi diversi (Chief Innovation Officer, Chief Strategy & Innovation, Chief Digital & Transformation, ecc.).

Questa maggiore attenzione e priorità data all’innovazione deriva soprattutto dai veloci e significativi cambiamenti ambientali e competitivi, rilevati nella ricerca.

Questi sono alcuni dei risultati emersi dalla XV edizione dell’Osservatorio promosso da AIFIn, Associazione Italiana Financial Innovation, il think tank attivo dal 2004 che si propone di promuovere e diffondere la cultura dell’innovazione finanziaria, e da MarketLab – Financial Marketing & Research, istituto di ricerca specializzato nel settore bancario, assicurativo e finanziario.

Osserviamo e monitoriamo da diversi anni la priorità e le modalità con cui le istituzioni finanziarie approcciano strategicamente l’innovazione, la “governance” e le tipologie di innovazioni realizzate e proposte al mercato. La sempre maggiore diffusione nel settore di funzioni organizzative dedicate e del ruolo di Innovation Manager è un indicatore importante della priorità data oggi dal Top Management all’innovazione” – dichiara Sergio Spaccavento – Presidente di AIFIn e CEO di MarketLab – “Tuttavia siamo ancora in una fase iniziale di questa evoluzione organizzativa e culturale. È un primo passo ma non sufficiente per migliorare significativamente la “capacità” di innovazione delle singole istituzioni finanziarie. Sono infatti necessari vari elementi ed interventi a livello strategico, organizzativo e operativo”.

La ricerca ha analizzato una serie di fattori che incidono sulla capacità dell’innovazione: dai driver agli obiettivi, dalla governance alle barriere, ecc.

Nell’edizione di quest’anno nella fase qualitativa sono stati intervistati 16 tra Presidenti, Amministratori Delegati e Chief Innovation Officer di banche e compagnie assicurative mentre alla survey ha partecipato un Executive Panel di 71 manager appartenenti a diverse istituzioni finanziarie.

Una parte dell’Osservatorio si basa anche sulla raccolta, analisi e valutazione dei progetti innovativi candidati dalle istituzioni finanziarie italiane al Premio “Financial Innovation - Italian Awards”. In questa edizione sono stati analizzati 108 progetti divisi in 14 categorie.