√ UniCredit è banca innovativa dell'anno al Premio AIFIn - FinancialInnovation.it
Home » Banking » News
Fid 2019_UniCredit

UniCredit è banca innovativa dell'anno al Premio AIFIn Financial Innovation Italian Awards


La banca premiata grazie all'elevato numero di riconoscimenti di categoria conquistati con due primi posti, un secondo posto e tre terzi posti

UniCredit è stata nominata banca innovativa dell'anno in occasione della XV edizione del Premio AIFIn. La banca di Piazza Gae Aulenti torna così sul gradino più alto del podio del "Financial Innovation Italian Awards" a due anni di distanza dall'ultima vittoria di questo prestigioso riconoscimento promosso da AIFIn (Associazione Italiana Financial Innovation), think tank che ha l'obiettivo di diffondere la cultura dell'innovazione nel settore bancario e assicurativo.

Il premio è stato riconosciuto da una giuria composta in una prima fase dai rappresentanti degli enti organizzatori e nella fase finale esclusivamente da docenti universitari, i quali hanno valutato 108 progetti presentati da diverse istituzioni finanziarie italiane nelle 14 categorie di analisi del concorso, dalla customer experience ai prodotti di investimento, dai prodotti e servizi di pagamento alla comunicazione e al marketing.

Quattro sono stati i criteri di valutazione seguiti:

•il valore creato con l'innovazione per la clientela/i destinatari finali;
•l'originalità e il grado di innovazione e di differenziazione del progetto;
•la complessità del progetto;
•lo stato di avanzamento, i risultati ottenuti e gli obiettivi previsti.
 

A essere ritenuti meritevoli del primo posto di categoria per UniCredit sono stati:

•il progetto we.trade, per la categoria "Nuovi servizi alle imprese", progetto pilota attualmente in atto su una clientela selezionata di Pmi, nato dalla collaborazione tra 14 delle maggiori banche europee per creare una piattaforma innovativa con l'obiettivo di semplificare il processo end-to-end delle transazioni commerciali europee, garantendo così maggiore trasparenza e garanzia nell'esecuzione e ricezione di pagamenti cross-border;
•e il progetto Customer Advocacy, per la categoria "Marketing", che si pone l'obiettivo di un'evoluzione del tradizionale concetto di "customer satisfaction" grazie a nuove metodologie di ascolto dei Clienti Corporate, che hanno reso possibile testare la qualità della relazione banca-cliente a 360° e contestualmente, attraverso l'instant feedback, rilevare la customer experience percepita dai clienti nei momenti della verità, come l'apertura di un conto, l'erogazione di un finanziamento o l'interazione con piattaforme digitali.
 

Sono stati inoltre ritenuti meritevoli di ulteriori premi per UniCredit:

•il progetto UniCredit & Swift GPI - Innovation in cross border payments, risultato secondo nella categoria "Prodotti e servizi di pagamento per il business";
•buddybank, modello di banca disegnata per iPhone con servizi banking & lifestile 24/7, risultato terzo, sempre nella categoria "Channels & Customer Experience";
•il Piano di Comunicazione Corporate, risultato terzo nella categoria "Comunicazione";
•e la  gestione di portafogli personalizzata BLEND, realizzata da Cordusio SIM, boutique Wealth Management del Gruppo, risultata terza nella categoria "Prodotti e servizi di investimento".

La numerosità di premi e candidature ricevute da parte di UniCredit sono valse alla banca anche la proclamazione come Banca Innovativa dell'anno.

I premi sono stati consegnati al termine della presentazione dell'annuale Osservatorio AIFIn/MarketLab "Innovazione Finanziaria 2019". Tra i dati più interessanti emersi dall'indagine: per il 44% dei manager del settore bancario, assicurativo e finanziario intervistati, l'innovazione è la prima priorità strategica aziendale, mentre per un altro 22% si tratta della seconda/terza priorità. Circa il 60% dell'Executive Panel intervistati nella ricerca, condotta su 71 manager appartenenti ad aziende bancarie, assicurative e più in generale appartenenti al mondo finanziario italiano, ha dichiarato che è già presente nelle aziende del comparto un'entità organizzativa con responsabilità sull'innovazione in varie posizioni nell'organigramma.  

Fonte: UniCredit