√ Ventis: il Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea avvia un nuovo polo dedicato alla monetica. - FinancialInnovation.it
Home » Banking » News
Moneta_elettronica

Ventis: il Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea avvia un nuovo polo dedicato alla monetica.


Con l’autorizzazione di Banca d’Italia per la costituzione di un istituto di moneta elettronica (Imel) nasce il 3° player in Italia.

Il Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea ha ricevuto da Banca d'Italia l'autorizzazione per la costituzione del nuovo polo dedicato ai sistemi di pagamento. Un'evoluzione del sistema di offerta del Gruppo, per i clienti delle 140 Banche di Credito Cooperativo aderenti, che permetterà alle BCC di proporre al territorio soluzioni evolute, abbracciando anche le innovazioni nel campo del fintech e della moneta elettronica.

Il nuovo polo nasce sulla scorta dei volumi realizzati finora dal Gruppo Iccrea che, insieme alle BCC, rappresenta il 3° player in Italia per terminali attivi, 180 mila, e il 4° per volumi transati, 13,7 miliardi di euro nei primi 9 mesi del 2019 (tra carte di credito e di debito). La denominazione ufficiale dell'unità neocostituita è Ventis SpA.

"L'autorizzazione appena ricevuta dalla Banca d'Italia per la costituzione di un istituto di moneta elettronica – ha commentato Mauro Pastore, Direttore Generale di Iccrea Banca – è un risultato importante perché consente al Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea di focalizzare le proprie attività di monetica in un polo specialistico, perseguendo con maggiore efficacia il nostro ruolo di supporto alle BCC sul territorio. Questa nuova configurazione ci consente di evolvere per offrire ai clienti delle BCC prodotti e servizi ancora più innovativi e con una particolare attenzione alle esigenze del territorio, grazie alla capacità relazionale delle BCC".

Fonte: Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea